L'AZIENDA

Tra Apiro e Cupramontana, nel vero cuore delle terre del Verdicchio, da generazioni curiamo le nostre vigne con tutto l’amore del mondo. Cerchiamo di fare vini veri, che raccontino la nostra splendida terra ed anche un po’ di noi, della nostra passione e della testardaggine che ci ha portato a fare tanti sacrifici e qualche rinuncia pur di andare avanti e di cercare di trarre sempre il meglio dai nostri poco più che nove ettari di vigna. Sembra che ci stiamo riuscendo, finalmente. La critica parla bene di noi ed i nostri vini sono presenti in tanti ristoranti importanti. Ma la strada è ancora lunga, lo sappiamo. E per questo continuiamo a fare ogni anno un piccolo passo in avanti, perché é il Verdicchio, il più grande vitigno bianco del mondo, che ce lo impone.

RICONOSCIMENTI

Alcuni riconoscimenti ottenuti grazie al nostro lavoro...leggi

Filosofia

È la vigna il cuore di tutto. Ci fa dannare e gioire, ma è là dentro che passiamo buona parte del nostro tempo. Cerchiamo di assecondarla, di far venir fuori la sua personalità, senza stress inutili. Per questo, ogni anno, cerchiamo di avere la produzione più giusta, evitando esagerati abbassamenti delle rese e cercando sempre le migliori maturazioni polifenoliche...continua

Territorio

Il Verdicchio sa dare il meglio di sé solo nelle Marche, tra l’Adriatico e l’Appennino, in valli ora strette, ora dolci, sempre percorse da correnti d’aria, ad altezze sul mare anche considerevoli, con straordinarie escursioni termiche. Il territorio di Apiro ne rappresenta la massima espressione, su una collina ai piedi del Monte San Vicino (m1479), ad un altitudine di 516 m/slm...continua

Vitigno

Il Verdicchio, il Re dei Bianchi, il Rosso travestito da Bianco. Le sue origini si perdono nei secoli, ma convergono poi nell’unica terra nella quale riesce a dare sempre il meglio di sé. È un vitigno forte, vigoroso, con una maturazione abbastanza tardiva, amante delle posizioni collinari ben esposte e dei suoli argilloso-calcarei, meglio se non molto siccitosi...continua

Vini

Riconoscimenti

Classico superiore Andrea Felici - Verdicchio dei Castelli di Jesi
Un blend di vigne giovani e vigne più vecchie.
Vinificazione: pochi giorni sulle bucce
Affinamento: In vasche di acciaio
Affinamento sui lieviti: 3 mesi più 2 in bottiglie
Scheda tecnica

Vigna Il Cantico della Figura - Verdicchio dei castelli di Jesi classico riserva
CRU dalla vigna S. Francesco, viti di 50 anni.
Vinificazione: fermentazione sulle bucce (2 settimane)
Affinamento: In cemento vetrificato
Affinamento sui lieviti: 12 mesi più 6 in bottiglia
Scheda tecnica